Cupra Marittima

Pamela, panchina rossa a Macerata

Una panchina dipinta di rosso ai giardini Diaz di Macerata per ricordare l'ennesimo femminicidio, quello di Pamela Mastropietro, 18enne romana uccisa il 30 maggio scorso nella città marchigiana. L'iniziativa dell'Associazione 'L'Esistenza Ora', impegnata "per la verità e per la giustizia", i cui rappresentanti parteciperanno ai funerali della ragazza il 5 maggio a Roma, è stata subito accolta dal Comune di Macerata.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie